venerdì 19 giugno 2015

Dopo il DAB+ è tempo di rilanciare l'RDS v2.0 in FM --- After the DAB+ is time of FM revival with RDS v2.0.


L’8 e il 9 giugno si è tenuto a Glion-Montreux il previsto meeting RDS-Forum che ha gettato le basi per i prossimi decenni del longevo e rinnovato RDS versione 2.0 per l'FM mondiale.  Qui si può ancora scaricare l’agenda del meeting (1).
The RDS-Forum, in the last annual meeting (8-9 jun 2015) in Glion-Montreux, has decided to bring the new standard RDS2 in FM data service worldwide. Here you can still download the PDF meeting agenda (1).

Il nuovo standard dovrebbe inoltre considerare un’unica piattaforma di sviluppo compresi gli Stati Uniti unificando l’attuale RBDS e le sue differenze con l’RDS: qui trattate in un documento in lingua inglese del 1998 (2).
This new standard is with collaboration of the US colleagues from NRSC RBDS-Subcommittee, in order to offer a unified FM platform beyond current differences, here treated in a document of 1998 (2).

Il nuovo logo (tratto da Wikipedia)
The new logo (from Wikipedia)

Queste le principali caratteristiche del nuovo sistema:
The new key 2.0 features:
  • Estensione del range delle frequenze a partire dai 64 MHz fino ai 108 MHz (con AF, EON)
  • Nuova codifica dei caratteri: UTF-8 (il precedente set caratteri EBU rimane per compatibilità ai vecchi grippi 0A/2A).
  • Nuova gestione ODA (Open data applications), i gruppi "B" sono assegnati come gruppo di segnalazione agli "A"
  • PS-Name più lungo, fino a 32 byte con set di caratteri UTF-8. (indiano, cinese, arabo e altri)
  • RadioText (eRT) lungo 128 byte con set UTF-8.
  • Capacità incrementata da 11,4 fino a 57 gruppi "A" per secondo. (capacità complessiva di 2109 bits/sec grazie alla tecnologia di singole modulazioni di più sottoportanti - SMMS)
  • RadioText grafico - supporta i modelli HTML/CSS (per smartphone, autoradio, computer/tablet)
  • Supporto di un "canale di ritorno" su gRT se il ricevitore è dotato di IP o capacità SMS.
  • Gestione del logo del Broadcaster - massimo immagini di 4 kbyte (JPEG, PNG, GIF)
  • Configurabilità di Radio Hybrid (in parte basato su studi/sviluppi di Radio France
  • Support the frequencies from 64 MHz seamless until 108 MHz (AF, EON)
  • New character coding: UTF-8 (old EBU Charset remains for compatibility mode for the old 0A/2A Groups).
  • New ODA handling, "B" groups are assigned as signalling group to the “A” groups.
  • Long PS-Name, up to 32 byte with UTF-8 character set. (Indian, Chinese, Arabic, and more)
  • RadioText (eRT) 128 byte long with UTF-8
  • Increased capacity from 11,4 up to 57 "A"-groups per second. (2109 bits/sec. net capacity with the single modulation-type multiple subcarriers (SMMS) technology)
  • Graphical RadioText – supports HTML/CSS templates (for smartphones, car radios, computers/tablets)
  • Supports return channel over gRT if the receiver has IP or SMS capability.
  • Broadcaster's graphical logo – a maximum 4 kbyte picture (JPEG, PNG, GIF)
  • Hybrid Radio feature (partly based on Radio France development)
In attesa di vedere sul campo le prime nuove sperimentazioni questo è l'attuale spettro tipico dei segnali in FM con l'RDS che tutti conosciamo. Gli screen sono fatti utilizzando una comune chiavetta sdr RTL2832 e software Windows tipo SDR#. Da notare la portante pilota stereo a 19 kHz (non presente nella ricezione di segnale monofonico) e la sottoportante RDS a 57 kHz.
Waiting to see the new first experiments on the fields, this picture show the typical current FM signals with RDS we all know. The pictures are taken from SDR RTL2832 and Windows software like SDR#. Note the 19 kHz carrier stereo pilot (not present in the reception of monophonic signal) and the RDS subcarrier at 57 kHz.
Per approfondimenti:
Insights: